La relocation come “minaccia” alla sicurezza nazionale? Prerogative statali, obblighi di solidarietà e spinte sovraniste nelle Conclusioni dell’Avv. Gen. Sharpston (casi C-715/18, C-718/18 e C-719/18, 31 ottobre 2019)

La relocation come “minaccia” alla sicurezza nazionale? Prerogative statali, obblighi di solidarietà e spinte sovraniste nelle Conclusioni dell’Avv. Gen. Sharpston
(casi C-715/18, C-718/18 e C-719/18, 31 ottobre 2019)

 

Il contributo analizza le Conclusioni dell’Avvocato Generale Sharpston (casi C-715/18, C-718/18 e C-719/18, 31 ottobre 2019) relative alla procedura di infrazione contro Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia per mancato adempimento degli obblighi derivanti dalle Decisioni in materia di relocation. Attraverso l’analisi delle argomentazioni, si metterà in luce come ad essere coinvolta nella contrapposizione tra sovranità statali e istanze europee è l’effettività del diritto dell’Unione e della stessa rule of law ex art. 2 TUE.

 

Archivi

Categorie

Categoria: Analisi & Opinioni

Articoli Correlati

Menu