Chi è stato illegittimamente respinto ha diritto di rientrare in Italia?

Chi è stato illegittimamente respinto ha diritto di rientrare in Italia?

 

Con la sentenza n. 22917/2019 il Tribunale civile di Roma ha riconosciuto il diritto ad entrare in Italia per formalizzare la domanda di protezione internazionale a 14 eritrei che nel 2009 erano stati respinti in Libia dalla guardia costiera italiana. In particolare, il giudice ha ritenuto che l’art. 10, comma 3 Cost., nel riconoscere allo straniero il diritto d’asilo, debba applicarsi quando il richiedente protezione internazionale non abbia potuto presentare la relativa domanda in quanto non presente sul territorio per circostanze riconducibili a una condotta illecita della pubblica autorità. Si tratta di una decisione che dal punto di vista giuridico appare discutibile, in quanto il diritto di accedere al territorio italiano, riconosciuto ai migranti illegittimamente respinti, non poggia su una previsione normativa espressa e appare contrario al quadro offerto dal diritto internazionale.

Archivi

Categorie

Categoria: Osservatorio della giurisprudenza
Tags: , , ,

Articoli Correlati

Menu